La Convenzione sulla Diversità Biologica, promulgata a Rio de Janeiro il 5 giugno 1992, persegue tre obiettivi principali: La conservazione della diversità biologica
L’uso sostenibile dei componenti della diversità biologica
La giusta ed equa ripartizione dei benefici derivanti dall’utilizzo delle risorse genetiche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *